Trova l’appartamento perfetto per te
Edit
Per informazioni +39 0461 585373

Meta sin dalla metà del secolo scorso di alpinisti ed escursionisti, le cime del Gruppo di Brenta sono forse le più famose dell’intero arco dolomitico.

Nomi come Campanil Bas, gli Sfulmini o Cima Brenta sono ben scolpiti nella mente di tutti gli appassionati della montagna. Molveno, ma anche Andalo, trovandosi ai piedi di queste meravigliose cime offre una via di accesso privilegiata al cuore del Gruppo di Brenta. Preparate i vostri scarponi da montagna, è ora di salire in quota!
 
 

Vista da sotto il rifugio Pedrotti. Da sinistra: Brenta Bassa, Brenta Alta, Sentinella, Campanil Alt, gli Sfulmini, Torre di Brenta, Cima d’Armi, il massiccio del Massodi

 
 

Moltissime sono naturalmente le escursioni nel Gruppo di Brenta; da sentieri adatti a tutti alle ferrate che richiedono un approccio più esperto. Per chi si trova a Molveno, i punti di partenza consigliati sono l’Altopiano del Pradel o il Rifugio Croz. Da Pradel, è facilissimo raggiungere prima La Montanara, e da lì proseguire fino alla cima Croz dell’Altissimo che torreggia imponente sopra Molveno. Dal Rifugio Croz, consigliamo un’ ascesa più difficile ma soddisfacente: raggiunto il Rifugio Selvata, proseguire fino ai 2495 metri del Rifugio Pedrotti. Qui, ai piedi della Brenta Bassa, avete ancora molte opzioni per muovervi verso altri rifugi in quota, e magari provare l’emozione di una ferrata!

 
 

Il Rifugio Pedrotti

 
 

Non è ovviamente possibile elencare in una sola pagina tutte le possibile escursioni nel Gruppo di Brenta: vi invitiamo però a visitare questo elenco molto completo!
Ricordate sempre di seguire i sentieri segnati in bianco e rosso, e di non uscire dai percorsi tracciati.

E magari, con tutto quel camminare in montagna chissà, potreste anche incontrare qualcuno dei suoi abitanti!