Trova l’appartamento perfetto per te
Edit
Per informazioni +39 0461 585373

Il Trentino è forse la regione italiana con la più alta concentrazione di laghi e specchi d’acqua, ognuno col suo indiscutibile fascino. Ecco qui sotto la nostra classifica personale dei 10 laghi più belli del Trentino!
 
1. Castello con vista
 

In una posizione unica, in mezzo a colline verdeggianti, vigneti, densi
boschi e viali di cipressi, il Lago di Toblino è considerato uno dei più romantici tra i laghi del Trentino, grazie anche alla presenza di uno splendido castello costruito su un isolotto collegato alla riva.
 
Ideale per una gita con la vostra dolce metà!
 
2. Il Lago Rosso
 

Immerso nel cuore del Parco Naturale Adamello Brenta, il Lago di Tovel è diventato famoso a livello mondiale per la caratteristica unica delle sue acque, che si tingevano una volta all’anno di rosso, a causa della presenza di un alga unicellulare, caratteristica purtroppo scomparsa al giorno d’oggi.
Circondato da fitti boschi e dalle splendide Dolomiti di Brenta, rimane comunque uno dei gioielli del Trentino!
 
3. Vita sull’acqua
 

Goccia di azzurro immerso nel verde, il Lago di Ledro è famoso soprattutto per i percorsi tematici legati agli scavi archeologici che hanno portato alla luce insediamenti umani su palafitte risalenti a oltre 4000 anni fa. Il museo delle Palafitte propone infatti attività didattiche con laboratori di archeologia imitativa per i bambini e un programma di animazione estiva!
 
4. Relax e Terme
 

Stazione termale famosissima grazie alle sue acque ricche di ferro e arsenico, uniche al mondo, Levico offre anche la possibilità di rilassarsi sulle rive dei laghi di Caldonazzo e Levico, e agli amanti dello sci invernale, gli impianti sciistici di Lavarone e Luserna!
Una destinazione a tutto tondo!
 
5. La perla più preziosa
 

Forse il più famoso tra i laghi del Trentino, Il lago di Molveno si trova incastonato ai piedi delle Dolomiti di Brenta, ed è diventato una delle mete più gettonate per le vacanze estive in montagna.
Acque limpide, spiaggia curatissima, la fama è sicuramente ben meritata!
 
6. Azzurro turchese
 

Il Lago di Tenno è lo specchio d’acqua dolce più pulito d’Italia, e soprattutto un oasi di pace e tranquillità: acque limpidissime e temperature gradevoli, perfetto per la balneazione. Non essendo raggiungibile in macchina, intorno al lago non vi sono costruzione e infatti il tempo sembra essersi fermato qui.
Da vedere è anche la Cascata del Varone che si trova a tre chilometri (linea d’aria) dal lago, dove l’acqua proveniente dal lago di Tenno precipita fragorosamente con un salto di quasi 90 metri!
 
7. Lago di Calaita
 

Il lago di Calaita si trova nell’alta valle del Vanoi ed è uno spettacolare balcone sulle Pale di San Martino. Il lago, che si trova a 15 km da Fiera di Primiero, è facilmente raggiungibile in auto percorrendo la strada per il passo della Gobbera, che parte appena fuori della lunga galleria che collega il Primiero con la valle del Vanoi.
Circondato da folti abetaie, sulle sue rive, a sud, sorge il rifugio Miralago. Numerosi i sentieri che dai paesi del Primero conducono al lago, da dove partono facili ed interessanti passeggiate, come il collegamento pedonale con San Martino di Castrozza e Siror o quello che permette di arrivare a Malga Scanaiol.
 
8. Piccoli ma splendidi
 

Sono i laghi di Lamar! Situati proprio sotto la Paganella, i laghi di Lamar, un tempo uniti tra loro, sono stati separati da una frana che ha originato due bacini distinti: il lago Santo a sud e il lago di Lamar a nord. Quest’ultimo è uno specchio d’acqua trasparentissimo circondato dal bosco e da rocce cangianti, con un’ampia spiaggia prativa sul lato occidentale. Le sue acque verdi sono meta turistica e luogo di relax.
La particolare bellezza e la varia fauna ittica li rendono estremamente interessanti sia fra i naturalisti che fra i pescatori. La zona dei due laghi è inoltre un punto di partenza per suggestivi itinerari che si snodano sino alla vetta della Paganella.
 
9. Lassù sulle montagne
 

I laghi di Colbricon si trovano nel Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino, a quota 2000 metri tra il passo Rolle e il passo di Colbricon. Sono inseriti in uno scenario alpino di straordinaria bellezza: a sud ovest il gruppo del Colbricon, a ovest Cima Stradon, a sud-est il gruppo Cavallazza-Tognazza. Più distante ad est la catena delle Pale di San Martino.
L’accesso più diretto ai laghi è da Malga Rolle, altrimenti si può arrivare da Malga Ces sopra San Martino di Castrozza.
Portatevi gli scarponi da montagna!
 
10. Relax nel verde
 

Con le sua ampie spiagge a prato inglese, il Lago di Lases è molto apprezzato sia dai bagnanti che dagli amanti della pesca, essendo le sua acque ricche di pesce.
In riva al lago è possibile passeggiare, fare trekking oppure cimentarsi con il windsurf.
Ideale per una gita coi bambini!
 
 

Scopri i laghi del Trentino
con le nostre offerte per la settimana in arrivo!
clicca qui!