Lago di Molveno, preziosa perla in più prezioso scrigno

Una piccola gemma blu

Proprio come un gioiello, cui spesso è paragonato, il lago di Molveno è incastonato tra le Dolomiti di Brenta e dal massiccio del Monte Gazza Paganella dall’altro.

Lago di Molveno

Premiato ripetutamente con le 5 vele blu per la qualità delle sue acque, il lago di Molveno deve la sua origine a una frana che 4000 anni fa bloccò il fondovalle.
Il lago si estende su una superficie di 3,3 kmq, e con una lunghezza di 4.5 km per una larghezza di 1,5 km è il lago alpino più grande della Regione.

 La spiaggia

Il lago è circondato da 12 ettari di spiaggia curata a prato inglese.
La zona sportiva attrezzata con piscine, campi da tennis, bocce, basket e pallavolo.
Mini-golf, beach volley.
Parco giochi per i bambini, pump truck per mountain-bike e noleggio barche a motore o a remi.
Durante la stagione estiva è possibile la balneazione e la pratica di sport acquatici come la vela, canoa, e windsurf.

Consigliatissima la passeggiata giro lago, un percorso pianeggiante di circa 10 km, immerso nel verde dei boschi di faggio e abete. Percorso sia a piedi che in mountain bike.

Il laghetto di Nembia, che si trova poco oltre Molveno, ai piedi di una splendida parete rocciosa e ottimo per un pomeriggio di relax.